Concepito nel 1956 da due professori di educazione fisica dell’Università inglese di Leeds, il CIRCUIT TRAINING riscosse immediatamente un enorme successo, diffondendosi rapidamente. Non si tratta di una disciplina sportiva, ma di un metodo specifico di allenamento estremamente efficace che può essere adottato per ottenere diversi scopi: preparazione agonistica, preparazione amatoriale, bonificazione e dimagrimento.

Il principio base dell’allenamento a circuito risiede nell’esecuzione di una determinata serie di esercizi di sforzo, chiamati “stazioni”, senza che fra di essi intercorrano pause passive, e nella successiva ripetizione dell’intera serie per alcune volte, con brevi periodi di riposo tra un circuito e l’altro.

Lo scopo di questa modalità di allenamento è quello di non permette alla muscolatura di raffreddarsi tra l’esecuzione di un esercizio e il successivo e, al contempo, aumentare la resistenza muscolare e cardiorespiratoria.


Quali sono i benefici del Circuit Training?

Questo tipo di allenamento consente di incrementare la forza, la potenza e la resistenza muscolare e di migliorare, contemporaneamente, le funzionalità dell’apparato cardiorespiratorio.

Circuit training | Vivaldi Day Fit

ATTIVITA’ AD ALTA INTENSITA’
ideale per dimagrire e tonificare